La nostra lumaca di allevamento

La Lumaca di Cherasco nasce dall’abilità imprenditoriale de Lo Specialista Food di realizzare un impianto su una superficie di 8000 metri quadrati ai piedi della città di Cherasco a pochi chilometri da Alba e al limitare dell’affascinante territorio delle Langhe. Il metodo seguito per lo sviluppo dell'allevamento è il metodo proposto dall'Istituto internazionale di Elicicoltura - attraverso la guida diretta del Dott. Giovanni Avagnina.

 

 

Tutto il ciclo di produzione si svolge all'aperto utilizzando in prevalenza alimentazione vegetale seminata. I vantaggi del sistema italiano e delle nostre lumache si traduce nell’alta qualità delle carni del mollusco ottenuta grazie a una dieta composta esclusivamente da alimenti naturali coltivati senza additivi sintetici. L’allevamento ha fatto sì che oggi la città di Cherasco possa essere considerate la vera capitale italiana della produzione e della raccolta della lumaca helix.

Le specie allevata è la Helix Aspersa Aspersa di cui ogni anno ne vengono prodotte e raccolte frag li 8 e I 10.000 chili. L’allevamento è dotato inoltre di alcuni recinti dedicati all’ingrasso della Eobania Vermiculata e della Theba Pisana. ll nostro allevamento risulta ascritto all'organizzazione di categoria ANE – Associazione Nazionale Elicicoltori e possiede il Marchio di Garanzia Prodotto Italiano.

 

Come tutti gli allevamenti italiani è strutturato in aree suddivise fra recinti di riproduzione e recinti di ingrasso.

Con una densità consigliata di circa 150\200 soggetti a metro quadro, i recinti di ingrasso sono coltivati con vegetali atti all'alimentazione (bietola, ravizzone, girasole) e in parte anche con piante non appetite ma utili alla tutela delle chioccioline che nascono e qui si nascondono (insalata, radicchio) per poi essere trasferite all’età di 2\3 mesi nei recinti di riproduzione dove la densità scende a 20 unità al metro quadro. Nei recinti coltivati per metà a ravizzone e per metà a bietola, la semina può essere realizzata a spaglio senza dover seguire linee geometriche.

 

É importante inoltre avere aree di coltivazione supplementari composte da girasole, che viene seminato in momenti distinti dal resto delle piante al fine di avere sempre disponibili nel recinto piante verdi in ogni momento dell’anno. In autunno nei recinti supplementari viene seminato invece il colza, pianta che si sviluppa nei mesi freddi in modo da essere pronta per essere consumata dopo il letargo delle chiocciole nel periodo invernale.

 

La cura e l’attenzione durante l’intero ciclo, l’alimentazione esclusivamente composta da vegetali selezionati e uno scrupoloso controllo igienico, fa sì che la lumaca di allevamento e in particolare la Lumaca di Cherasco possa essere considerata di gran lunga migliore rispetto alle lumache cresciute in habitat libero. Rispetto alle lumache che si trovano in natura, la lumaca di allevamento possiede infatti una carne estremamente più tenera e fragrante ottenuta grazie ad un ciclo vitale controllato e omogeneo.

 

 

ALLEVAMENTO CARTELLO
  Alcune immagini dell'allevamento Cheraschese    

 

 

ll nostro allevamento è ascritto

all'organizzazione di categoria ANE

e possiede il Marchio di Garanzia Prodotto Italiano